obiettivi


Il linguaggio è quell’attività che ci rende umani tra tutti gli esseri viventi. Esso è strettamente correlato non solo alla nostra psiche e alla nostra mente, ma anche a tutte le funzioni del  nostro corpo tra le quali la motricità e le funzioni del cavo orale.  Questo pensiero ha spinto il gruppo di studio della dottoressa Daniela Barberini, formato da  logopedisti, pediatri, odontoiatri, medici, linguisti e statistici a far sì che il nuovo punto di vista della complessità fosse applicato nel lavoro riabilitativo logopedico attraverso il Metodo Referenziale.
La nostra attività di Logopedisti prevede la cura e il potenziamento del linguaggio e delle funzioni del cavo orale sia presso gli studi che a domicilio del paziente:

Siamo specializzati nella riabilitazione delle afasie e nel trattamento e prevenzione dei disturbi del linguaggio dai 2 ai 6 anni.

Altri obiettivi

Tutti gli obiettivi che Alint si pone sono caratterizzati dalla volontà di diffondere il Metodo Referenziale-Logopedia Integrata e dei concetti base che lo sottendono quali la complessità funzionale e strutturale dell’uomo e l’integrazione tra tutte le discipline che si occupano del linguaggio umano. Questi obiettivi sono perseguiti attraverso:
- La formazione e l’aggiornamento di varie figure professionali e degli insegnanti di ogni ordine e grado;
- La ricerca scientifica con altri studiosi del cavo orale (odontoiatri, osteopati, posturologi, otorinolaringoiatri e foniatri) e del linguaggio (linguisti, psicologi);
- L’integrazione di tutti questi saperi per il fine ultimo di potenziare il benessere (wellness empowerment) nei bambini e negli adulti attraverso la riequilibrazione funzionale;
- Creare un modello sociale per una medicina sistemica e una sanità integrata;
- Il riconoscimento della figura del Logopedista sia come professionista sia come operatore della comunicazione umana;
- Favorire e incentivare la collaborazione tra la Logopedia Integrata e il territorio (pediatri, medicina generale e  scuola).