Alint - Logopedia integrata


Alint è la prima Cooperativa di logopedisti italiana.

Alint è una cooperativa di logopediste nata per realizzare un progetto di integrazione disciplinare, applicativa e professionale con: le discipline mediche specialistiche e non specialistiche nell’ambito del linguaggio umano; le famiglie dei pazienti per ottimizzare il progetto curativo e riabilitativo; le varie discipline che si occupano di tutte le strutture e le funzioni del cavo orale in particolare (respirazione, alimentazione, digestione, masticazione, deglutizione, fonazione, rappresentazione corporea) e del linguaggio in generale. Inoltre Alint intende promuovere l'integrazione tra tutte le strutture e figure del territorio che si occupano della cultura e della salute del Linguaggio quali: la scuola, i pediatri e i medici generalisti.
Intende promuovere il riconoscimento del logopedista come la principale figura professionale per la riabilitazione delle funzioni del cavo orale, delle funzioni comunicative e linguistiche; rappresentare la categoria dei logopedisti; promuovere le attività di studio e di aggiornamento attraverso Corsi ECM (Formazione Continua in Medicina), convegni e seminari per la valorizzazione della lingua italiana e il potenziamento del linguaggio umano e della figura del logopedista. Intende anche favorire progetti, accordi e collaborazioni con enti, strutture scientifiche e non, nazionali e internazionali; convenzioni con enti e strutture del territorio private, pubbliche e in convenzione per la diffusione del Metodo Referenziale - Logopedia Integrata della Dott.ssa Barberini (tutor delle allieve del CdL di Logopedia della Sapienza di Roma).
La diffusione e il rafforzamento dell’integrazione tra Pediatria e Logopedia ha come obiettivo la prevenzione e l'intervento precoce su tutti i disturbi e le disfunzioni del cavo orale e del linguaggio e la promozione della sana crescita del linguaggio nella fascia d’età tra 0 e 6 anni;
Per i soci, Alint organizza e diffonde pubblicazioni scientifiche, cartaceae e online, per potenziare il sapere scientifico integrato inerente alle funzioni del cavo orale e del linguaggio; appoggia la sperimentazione, nell’ambito delle leggi vigenti e nell’interesse dei pazienti, di nuove tecniche e/o tecnologie che possano essere di interesse logopedico.
Si prevede: l’accreditamento presso il comune di Roma e con le regioni interessate alla Logopedia Integrata, con i servizi privati, pubblici e convenzionati del territorio e con le Università italiane e straniere per progetti didattici relativi al potenziamento e alla diffusione della Logopedia Integrata; la diffusione della tutela delle età fragili (geriatrica, prima infanzia e adolescenziali) per la salute del linguaggio e delle funzioni orali, dell’apprendimento scolastico e della prevenzione del decadimento cognitivo, intellettivo e linguistico di tutte le fasce d’età; la collaborazione con il MIUR e il Ministero della Salute per il rispetto e l’aggiornamento delle linee guida sulle funzioni del cavo orale, il linguaggio e l’apprendimento.